Home » ITINERARI PARCO DELLA MAREMMA

ITINERARI PARCO DELLA MAREMMA

CAVALLO MOUNTAIN BIKE CARROZZA AVVICINAMENTO AGLI ASINI

CAVALLO  MOUNTAIN BIKE  CARROZZA AVVICINAMENTO AGLI ASINI - AGRI Ristorante  IL DUCHESCO
Gli itinerari  http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/ Stampa

Il Parco della Maremma affacciato sul mar Tirreno e sul Parco dell'Arcipelago Toscano, si estende per 25 km con una catena di colline che discendono verso il mare, spiagge sabbiose e alte scogliere, circondata da paludi, pinete, campi coltivati e pascoli. Tra i profumi intensi di erbe aromatiche, bacche colorate e richiami degli animali, il Parco accoglie il visitatore mostrando il suo lato dolce e allo stesso tempo, selvaggio. Un contrasto di elementi che risveglia e libera il piacere di sentirsi in un paradiso ritrovato.

Una occasione per "rimettere le lancette dell'orologio", accordandole con i tempi dell'anima.

 

Come si visita 

http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/

 Il Parco è aperto tutto l'anno, tutti i giorni della settimana. Prima di entrare è necessario acquistare i biglietti di ingresso presso il Centro Visite. Gli itinerari possono essere percorsi sia singolarmente che in gruppo, accompagnati o meno da una guida, in base al periodo dell'anno.

Prima di salire sull’autobus occorre munirsi del biglietto di ingresso al Parco della Maremma comprensivo del trasporto già convalidato ed acquistabile presso la biglietteria del centro visite in loc. Alberese.

ITINERARIO A PIEDI http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/itinerari-a-piedi/

ITINERARIO IN BICI http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/itinerari-in-bici/

ITINERARIO IN CANOA http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/itinerari-in-canoa/

ITINERARIO DI NOTTE http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/itinerari-di-notte/

ITINERARIO IN CARROZZA http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/itinerari-in-carrozza/

ITINERARIO A CAVALLO http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/itinerari-a-cavallo/

ITINERARIO CON ASINO http://www.parco-maremma.it/vivi/itinerari/itinerari-con-asino/ 

AQUARIO DI TALAMONE http://www.parco-maremma.it/vivi/acquario-di-talamone/

 
  Stampa

   

 

Centro Visite di Alberese
Via Bersagliere, 7/9 - Alberese (Gr)
Tel. +39 0564 407098 - Fax. +39 0564 407278, e-mail. centrovisite@parco-maremma.it.
Aperto tutti i giorni compresi i festivi con questi orari dalle 8.30 alle 16.00.

 

 

 

 

Prima di salire sull’autobus occorre munirsi del biglietto di ingresso al Parco della Maremma comprensivo del trasporto già convalidato ed acquistabile presso la biglietteria del centro visite in loc. Alberese.

L’autobus sarà contrassegnato dalla scritta “Navetta Parco". Sarà possibile prenotare anche per più giorni fino ad una max di 7 giorni.

 
 

è aperto alle visite tutto l’anno eccetto che nei giorni 25 dicembre, 1° gennaio e nei pomeriggi del 1° maggio e del 15 agosto. 

Autunno, inverno e primavera sono le stagioni migliori per scoprire il Parco in tutta tranquillità, In ogni caso, si consigliano i visitatori di informarsi presso il Centro Visite di Alberese (tel. 0564-407098) dal momento che modalità e disciplina di visita possono variare in relazione al verificarsi di condizioni ambientali eccezionali o alla necessità di regolare il flusso turistico nei periodi di massima affluenza.

   
 

 

Consigli utili 
• Calzare scarponi da trekking .
• Portare acqua da bere, un k-way, un cappello e un antizanzare che, in alcuni periodi dell'anno, può essere utile.


Come comportarsi nel Parco
• Rimanere sui sentieri indicati
• È vietato, e molto pericoloso, accendere fuochi e introdurre animali domestici, anche se al guinzaglio. La loro presenza può essere fonte di disturbo, diretta o indiretta, per molte specie di fauna selvatica. Alcune patologie "fisiologicamente" presenti nelle popolazioni selvatiche possono inoltre essere trasmesse al cane mediante escreti eventualmente presenti sul terreno o sulla vegetazione.
• Non disturbare gli animali selvatici e non dar loro cibo. Questa pratica può provocare la trasmissione di patologie, creare dipendenza di alcuni individui dall'uomo e interferire nei cuccioli con il processo di apprendimento che li rende in grado di procacciarsi il cibo autonomamente. Per l'uomo esiste inoltre il concreto pericolo di ricevere morsi (anche involontari) con conseguenti lacerazioni di diversa entità e possibile trasmissione di patologie.
• Non lasciare rifiuti.
• Rispettare le piante, gli animali e l'ambiente.
• Evitare rumori molesti.

 

 

Visitare il Parco in Estate

 

Con l'entrata in vigore della disciplina estiva contro gli incendi boschivi imposta dalla Regione Toscana nel periodo estivo, il Parco è visitabile con una modalità ben definita. Da giovedì 11 settembre gli itinerari del Parco sono tutti aperti e visitabili senza guida obbligatoria poiché cessa la disciplina contro gli incendi.

 

Visitare il Parco in Primavera, Autunno e Inverno

 

Il Centro Visite è aperto dalle ore 8.30 alle ore 14.00. Durante questo periodo dell'anno le visite sono senza obbligo di guida pagando un biglietto di ingresso, con orario a partire dalle ore 9.00 fino ad 1 ora prima del tramonto. L'ingresso fino all'inizio dei percorsi è solo tramite navetta.

 

Servizio "navetta a chiamata"

 

Da lunedì 3 novembre 2014 al 20 marzo 2015 sarà attivo il "servizio navetta a chiamata" per visitare il Parco della Maremma. Il servizio, totalmente telefonico è spiegato di seguito:

 

con una chiamata al seguente numero 0564/407098 attivo tutti i giorni dalle 8.30 alle 14.00 si prenota la corsa per il giorno e l'ora desiderati. Si potrà prenotare entro le ore 14.00 del giorno precedente allo spostamento. Sarà comunque possibile aggregarsi a corse gia’ programmate fino ad un numero max. di 15 partecipanti. 

 

Il Sabato e i festivi il servizio non è a chiamata ed è svolto regolarmente senza prenotazione.

 

Prima di salire sull’autobus occorre munirsi del biglietto di ingresso al Parco della Maremma comprensivo del trasporto già convalidato ed acquistabile presso la biglietteria del centro visite in loc. Alberese.

 

L’autobus sarà contrassegnato dalla scritta “Navetta Parco". Sarà possibile prenotare anche per più giorni fino ad una max di 7 giorni.

 

 

Il Parco offre, inoltre, l'opportunità di visite a cavallo, in carrozza, in canoa e in bici. Da Alberese parte la pista ciclabile lunga 8 km e 1/2 che raggiungeMarina di Alberese.

 

Le visite sugli itinerari (T1, T2 E T3) di Talamone sono obbligatoriamente guidatein estate (in questo periodo il T3 è chiuso), accessibili autonomamente, a pagamento, in primavera, autunno e inverno. Info e biglietti presso il presso il Centro Visite di Alberese, tel. 0564-407098, centrovisite@parco-maremma.it.

 

Per le scuole il Parco propone percorsi didattici utili e suggestivi, con la possibilità di personalizzare, in base alle esigenze di ogni classe, gli itinerari su argomenti specifici quali:

 

- Geologia e Mineralogia

- Flora, Vegetazione e Fauna

- Storia e Archeologia

- Conservazione della Natura

- Energie Rinnovabili e Sviluppo Sostenibile

 

Per info e prenotazioni delle guide Centro Visite di Alberese

tel. +39 0564 407098, e-mail: centrovisite@parco-maremma.it

 

itinerari in bici, cavallo, carrozza...

itinerari in bici, cavallo, carrozza... - AGRI Ristorante  IL DUCHESCO
tinerari in bicicletta   

 

Lasciata l'auto in paese, si può fare una tranquilla passeggiata percorrendo la pista ciclabile che dal Centro Visite di Alberese porta a Marina di Alberese.

 

Lungo il tragitto che attraversa la zona degli allevamenti si possono vedere bovini e cavalli che pascolano bradi sugli ampi prati che si stendono ai lati della strada. Giunti ad un incrocio che dista circa 500 m dal mare, si può girare a destra e, seguendo le indicazioni per l'itinerario A7, percorrere il lungo stradone che conduce al fiume Ombrone. Tornati indietro, si prosegue sulla strada principale per raggiungere in breve tempo la spiaggia.

 

Vai sulla pista ciclabile Alberese-Marina di Alberese

 

 Chi non ha con se la mountain bike può noleggiarla presso i punti noleggio di Alberese.

 

 

Chi desidera visitare il cuore del Parco, in bicicletta, dal 1 marzo 2010 è possibile grazie all'apertura degli itinerari in bicicletta all'interno del Parco, solo su prenotazione e solo con la guida ambientale che accompagna i visitatori. Sono previsti quattro percorsi diversi; due di questi sono accessibili a tutti, scuole comprese, mentre gli ultimi due percorsi sono più impegnativi e più adatti a ciclisti esperti.

 

 

Alberese – A6 Faunistico - A7 foce del fiume Ombrone (itinerario con guida  obbligatoria e su prenotazione

 

Partenza:Centro Visite di Alberese

Percorso: 21,6 km circa.

Durata: 3 ore circa.

Difficoltà: semplice.

Per gruppi non superiori a 20 persone compresa la guida.

 

Si percorre un tratto all'interno dell'itinerario   A6 - Faunistico, si prosegue lungo la pista ciclabile fino a Marina di Alberese, per poi arrivare alla foce del fiume Ombrone lungo l'itinerario A7.

 

 

Alberese – spiaggia di Collelungo - pineta Granducale - Marina di Alberese (itinerario con guida obbligatoria e su prenotazione) 

 
Partenza: Centro Visite di Alberese.
Percorso: 18,8 km circa.
Durata: 4 ore circa.
Difficoltà: semplice.
Per gruppi non superiori a 30 persone compresa la guida.
 
Si entra all'interno del cuore del Parco fino alla spiaggia di Collelungo lungo la strada degli Olivi, poi si attraversa la Pineta Granducale lungo la strada dellaPinastrellaia fino ad arrivare a Marina di Alberese. Da qui si torna al Centro Visite lungo la pista ciclabile.

 

 

Alberese – San Rabano (itinerario con guida obbligatoria e su prenotazione)

 

Partenza: Centro Visite di Alberese.

Percorso: 9 km circa.

Durata: 2 ore circa.
Difficoltà: impegnativo. 
Per gruppi non superiori a 10 persone compresa la guida.


Si raggiunge la storica abbazia del 1100; si tratta di un percorso impegnativo, più adatto a ciclisti esperti.

 

 

Percorso combinato: San Rabano - spiaggia di Collelungo - pineta Granducale - Marina di Alberese (guida obbligatoria e su prenotazione)                

 

Partenza: Centro Visite di Alberese.
Percorso: 27,8 km circa
Durata: 6 ore circa.
Difficoltà: impegnativo.

Per gruppi non superiori a 10 persone compresa la guida.

 

Adatto a ciclisti esperti.

 

 

Per tutti gli itinerari in bicicletta

Ingresso: 10,00 euro (senza il noleggio della bicicletta)

 

N.B. per il percorso combinato il costo del biglietto è di 15,00 euro (senza il noleggio della bicicletta).

 

 

 
 
Per prenotazioni e info Centro Visite di Alberese, tel. 0564 407098, e-mail.centrovisite@parco-maremma.it

 - AGRI Ristorante  IL DUCHESCO

 


Le escursioni a cavallo rappresentano un altro modo divertente e piacevole per conoscere il Parco, accompagnati da una guida ambientale equestre e trascorrere un po' di tempo a pieno contatto con la natura.

 

 

PARTENZA DALLA ZONA DI ALBERESE - COMUNE DI GROSSETO

 

 

"Le Macchiozze":  le aree umide e gli uccelli acquatici

 

Partenzaloc. Spergolaia
Percorso: 10,5 km circa
Durata: 2 ore circa .
Difficoltà: facile (adatto anche a cavalieri non esperti)

 

Itinerario completamente pianeggiante, che si sviluppa lungo le golene coltivate del fiume Ombrone, fino ad arrivare all’altezza di Torre Trappola. Il percorso attraversa un’area umida in cui è possibile avvistare, a seconda del periodo, differenti specie di uccelli acquatici e altri animali selvatici del Parco (caprioli, cinghiali).  

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 46.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 21.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

"S. Rabano":  tra bosco e misticismo


Partenzaloc. Spergolaia
Percorso: 17,5 km circa
Durata: 4 ore circa
Difficoltà: difficile (adatto a cavalieri esperti)

 

Attraverso una vecchia strada si costeggiano antichi oliveti abbandonati, fino ad arrivare alla loc. Romitorio, area di particolare rilevanza dal punto di vista naturalistico. In seguito percorrendo una strada forestale molto panoramica si costeggiano i boschi di macchia mediterranea tipici di questi ambienti fino a raggiungere l’antica abbazia di San Rabano (X sec.), con annessa la torre difensiva realizzata successivamente (XIV sec.), circondata da boschi di querce. 

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 70.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 40.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

"Collelungo":  a cavallo nella storia


Partenzaloc. Spergolaia
Percorso: 29 km circa (in estate 22 Km)
Durata: 6 ore circa
Difficoltà: difficile (adatto a cavalieri esperti)

 

Si attraversano vari ambienti del Parco: le pianure alluvionali, gli oliveti, i boschi di macchia mediterranea e i pascoli arborati di particolare bellezza dove frequentemente è possibile osservare varie specie di animali selvatici. Lungo le vecchie piste forestali si arriva alla spiaggia di Collelungo; si prosegue via  mare (a esclusione dei mesi estivi) fino a Marina di Alberese per ritornare, attraverso laPineta Granducale, sulla strada del mare. Oltre alla bellezza del paesaggio si possono ammirare le torri storiche difensive e di avvistamento di Castelmarino e Collelungo (XVI sec.)

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 100.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 55.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

"Spaccasasso": tra gli oliveti, lungo le antiche vie di accesso

 

Partenza: loc. Spergolaia o, in alternativa, loc. Romitorio
Percorso: 12 km circa
Durata: 2 ore circa .
Difficoltà: facile (adatto anche a cavalieri non esperti)

 

Il percorso, prevalentemente pianeggiante, attraversa l'itinerario faunistico caratterizzato da pascoli arborati  costellati di querce secolari. Prosegue lungo l'antica strada che conduce all'oliveto abbandonato di Spaccasasso; in questa località recenti studi archeologici hanno messo in luce sepolture dell'età del rame e attività di estrazione del cinabro.

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 46.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 21.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

"Boschetto del Lasco": le piante monumentali del parco

 

Partenza: loc. Spergolaia
Percorso: 12,5 km circa
Durata: 2 ore circa .
Difficoltà: facile (adatto anche a cavalieri non esperti)

 

Attraverso i pascoli pianeggianti della zona di Alberese si raggiunge uno dei posti più suggestivi del parco: il Boschetto del Lasco, un pascolo arborato ai piedi dei Monti dell'Uccellina nel quale tra grandiosi Cerri, Sughere e Roverelle trovano riparano gli animali selvatici, lontani dalle principali vie di comunicazione.    

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 46.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 21.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

PARTENZA DALLA ZONA DEL COLLECCHIO - COMUNE DI MAGLIANO IN TOSCANA

 

 

"Torre Alta/Cala di Forno": a cavallo nella leggenda


Partenzaloc. Oliveto del Collecchio
Percorso: 10 km circa
Durata: 4 ore circa
Difficoltà: difficile (adatto a cavalieri esperti)

 

L’itinerario attraversa per lo più boschi di macchia mediterranea di varia composizione offrendo alla vista panorami mozzafiato, fino ad arrivare in prossimità della meravigliosa spiaggia di Cala di Forno. Si transita accanto a Torre Alta, appartenuta agli Aldobrandeschi già all’inizio del XIII sec., dove, secondo quanto narra la leggenda, fu rapita nella metà del XVI sec. dai pirati ottomani Margherita Marsili, detta appunto la “bella Marsilia”. La località Sasso della Signora fa riferimento proprio alla “bella Marsilia” che usava recarsi in questo luogo panoramico per riposare e per ammirare il paesaggio con meravigliosi scorci sia del mare che dell’entroterra.

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 70.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 40.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

"Torre Alta/S. Rabano/Cala di Forno": a cavallo tra torri, boschi e mare


Partenzaloc. Spergolaia e loc. Oliveto del Collecchio
Percorso: 20 km circa
Durata: 6 ore circa
Difficoltà: difficile (adatto a cavalieri esperti)

 

 

Il tratto tra la loc. Sasso della Signora e l’abbazia di San Rabano e Torre dell’Uccellina permette di collegare gli itinerari a cavallo di Alberese (Comune di Grosseto) e quelli dell’area del Collecchio (Comune di Magliano in Toscana). Il sentiero percorre il crinale dei Monti dell’Uccellina dal quale si può ammirare un ampio panorama su entrambi i versanti. Sul lato a mare si può godere, nelle giornate limpide, della vista delle isole dell’arcipelago toscano che fanno da cornice a questo incantevole angolo della Toscana.  Attraverso l’ampia varietà dei boschi dei monti dell’Uccellina si giunge alla meravigliosa abbazia del XI sec., denominata San Rabano e l’adiacente Torre dell’Uccelllina (1321). Si scende poi alla meravigliosa spiaggia di Cala di Forno, per poi rientrare lungo la vecchia via di dogana, accanto a Torre Alta o Torre della Bella Marsilia.

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 100.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 55.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3 

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

"Campo del Gavazzi": a cavallo tra gli animali selvatici

 

Partenza: loc. Oliveto del Collecchio
Percorso: 6 km circa
Durata: 2 ore circa .
Difficoltà: facile (adatto anche a cavalieri non esperti)

 

 

Itinerario pianeggiante di ampio respiro che attraversa alcune aree agricole e boschive del Parco dove è molto facile avvistare animali selvatici quali cinghiali, caprioli e daini. Nel versante interno del parco sono presenti boschi maturi di alto fusto, caratterizzati dalla presenta di cerro, roverella e sughera, che si differenziano dal resto della vegetazione boschiva del parco per la dimensione e l’altezza delle piante.

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 46.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 21.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3

numero massimo partecipanti: 8

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

PARTENZA DALLA ZONA DI TALAMONE - COMUNE DI ORBETELLO

 

 

"Buca della Volpe": sul crinale tra i crini

 

Partenza: Oliveto di Buca della Volpe
Percorso: 7,4 km circa
Durata: 2 ore circa .
Difficoltà: medio (adatto anche a cavalieri non particolarmente esperti)

 

Lungo una vecchia mulattiera si raggiunge la loc. Apparita dalla quale si scende gradualmente in direzione del mare, in prossimità della Torre delle Cannelle, attraverso un fresco sentiero ombreggiato da boschi di leccio. Percorrendo un antico doganale si risale la costa rocciosa verso la cresta dei monti in direzionePunta del Corvo: la vegetazione bassa permette di ammirare la splendida costa rocciosa del Parco e le isole dell'arcipelago. Il sentiero del ritorno sul crianle riconduce alla vecchia mulattiera.

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 46.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 21.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

"Le Cannelle": mare e monti

 

Partenza: loc. Apparita - Chiuso nel periodo estivo
Percorso: 6 km circa
Durata: 2 ore circa .
Difficoltà: facile (adatto anche a cavalieri non esperti)

 

Il percorso, si snoda lungo sentieri circondati da macchia mediterranea, la maggior parte dei quali si trovano a mezza costa e consentono di godere della meravigliosa vista sul mare e sulle isole. Con gradualità si arriva a ridosso del mare in prossimità di Torre Cannelle (XVI secolo). Un fresco sentiero nel bosco consente di tornare alla località di partenza.

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 46.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 21.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

"Poggio Raso": sulle tracce dei briganti

 

Partenza: loc. Apparita 
Percorso: 7,4 km circa
Durata: 2 ore circa .
Difficoltà: facile (adatto anche a cavalieri non esperti)

 

Un comodo tracciato quasi pianeggiante circondato da bosco alto conduce nei pressi della grotta dello Stoppa, un anfratto naturale che prende il nome da unbrigante nato e vissuto a Talamone. Girando intorno a Poggio Raso, sulla sommità del quale svetta Torre Rivolta (l'unica a base circolare all'interno del parco), si prosegue a mezza costa  in mezzo alla macchia mediterranea che, in questo versante esposto ai venti salini, si abbassa sensibilmente e permette la vista del mare e delle isole.

 

Costo del biglietto (comprensivo del servizio guida): € 46.00 (con il noleggio del cavallo)

€ 21.00 (senza il noleggio del cavallo)

numero minimo partecipanti: 3       

numero massimo partecipanti: 8 

N.B. :  la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori

 

 

Per info e prenotazioni Centro Visite di Alberese

tel. +39 0564 407098, e-mail: centrovisite@parco-maremma.it

-5

Dove siamo

Dove siamo - AGRI Ristorante  IL DUCHESCO

Nel Parco Naturale della Maremma, 4 Km a sud di Alberese.

Dove siamo - AGRI Ristorante  IL DUCHESCO

Le foto dell'agriturismo

I nostri vini

I nostri vini - AGRI Ristorante  IL DUCHESCO

Enogastronomia con Prodotti a KM ZERO e di propria produzione Biologici della tradizione Maremmana e Toscana per PRENOTARE 3388462659

cell 3388462659 INFO@ILDUCHESCO.IT

Il DuchescoStrada Provinciale 59 n 29 ALBERESE58100 Alberese GROSSETOP.IVA: 00925730533info@ilduchesco.it